Giovanni Calabrò

Presidente del Gruppo Calfin

Fondatore & CEO

Giovanni Calabrò

Giovanni Calabrò è il Presidente della Calfin International S.A., una holding fondata nei primi anni 2000 che rappresenta il cuore strategico finanziario e industriale dell’intero Gruppo Calfin.

La Calfin International S.A. coordina e indirizza le attività delle Sue società controllate e partecipate.

Investimenti in Diversi Settori

Giovanni Calabrò

Il Gruppo Calfin, vanta un numero di investimenti e transazioni in diversi settori quali:

» Attività di sviluppo immobiliare;

» Attività finanziarie (Distressed assets purchase, Equity investments);

» R&S nel campo della metallurgia sperimentale e delle nuove leghe di impiego in industria ad alto valore aggiunto tecnologico;

» R&S nel campo delle tecnologie da fonti energetiche rinnovabili;

Calfin International Logo Giuovanni Calabrò

Giovanni Calabrò, rappresenta la mente creativa della strategia di investimento perseguita dal Gruppo Calfin.

Negli anni il lavoro del management, sotto l’assoluta direzione di Giovanni Calabrò, ha favorito il consolidamento del Gruppo in posizioni importanti, come anche in operazioni di livello internazionale che hanno permesso il raggiungimento di elevati margini di profitto in assenza di leva finanziaria.

Le operazioni e le attività del Gruppo sono caratterizzate e coadiuvate da:

  • elevato livello di flessibilità
  • atteggiamento positivo e professionale verso gli investimenti
  • una struttura aziendale agile e dinamica
  • professionalità e conoscenza nei campi di intervento
  • partnership con primarie istituzioni di ricerca nazionali ed internazionali
  • rapporti strutturati con il top del management internazionale

Think Global, Act Local

Giovanni Calabrò

Tutte le attività industriali e finanziarie del Gruppo Calfin, ruotano intorno ad un principio chiave, che ha accompagnato tutte le attività di business di Giovanni Calabrò, ovvero “Think Global, Act Local” che incarna anche lo spirito di tutto il management e delle iniziative legate alle varie mission aziendali.

La diversità e la flessibilità degli investimenti hanno reso Calfin Group competitiva a livello internazionale sui vari mercati di settore, da quello finanziario, immobiliare, al mercato delle commodity ed in particolare delle terre rare.

La Calfin International SA, ha uffici operativi in Lussemburgo e di rappresentanza a Roma (Italia), a Mosca (Russia), Monaco – Beausoleil (Francia) e Lugano, (Svizzera).

Giovanni Calabrò: Think Global, Act Local

Investimenti e Transazioni Finanziarie

Giovanni Calabrò

Il Gruppo Calfin negli anni ha raggiunto obiettivi e traguardi di alto rendimento.

Nel periodo 2004-2009, Giovanni Calabrò ha acquisito completamente Executive Solutions Inc. (ESI), una società statunitense attiva nel commercio di materie prime e negli investimenti in materie prime ed energia, attraverso la quale il Gruppo opera al di fuori dell’Europa.

Negli anni, il gruppo ha realizzato importanti operazioni.

Tra le più note:

Calfin Partecipazioni e Gestioni Srl, acquistata nel 2000 e attiva nel mercato immobiliare con particolare riguardo al settore turistico alberghiero.

Sairam Ltd. costituita nell’aprile 2004 allo scopo di agire nel mercato degli asset in sofferenza, principalmente destinati a crediti in sofferenza e crediti garantiti da attività.

SAMA Sal società costituita in Libano, attiva nel commercio di cemento. Nel 2007 Giovanni Calabrò ha acquisito il 40% della società.

SAMA ha eseguito tre importanti contratti di fornitura:

1. Qatar National Cement Company;
2. The Doors of Tajura;
3. Al Watanya concrete;

Giovanni Calabrò ha venduto la sua partecipazione nel 2008.

Seastar Investments Inc. concentrata sulle attività commerciali internazionali via mare di cemento e prodotti correlati su base mondiale.

La società è stata venduta nel 2010.

R.A.M.S. fondata in Egitto per fornire servizi di consulenza.

La società detiene il 63% in “Egyptian for Urban Development and Cement Manufacturing”, una società completamente autorizzata a costruire una fabbrica di cemento da terreno edificabile.

Nel 2007, Giovanni Calabrò ha acquistato il 51% di azioni in R.A.M.S.

Con le risorse fornite da Giovanni Calabrò, la società ha realizzato l’infrastruttura idrica ed energetica richiesta.

Giovanni Calabrò ha venduto le sue azioni ad un imprenditore saudita-canadese.

Inimarche S.p.a. fondata nel 2002 come società di sviluppo immobiliare.

Il progetto cd. “I Giardini di Pollenza”, situato a Macerata, nel quartiere Casette Verdini, comprendeva la realizzazione di unità abitative, ampie aree verdi, centro commerciale, uffici e impianti sportivi.

La vendita della partecipazione di Inimarche nel 2004, ha generato un reddito netto di milioni di euro.

GECOM S.p.a. società di ingegneria e consulenza.

La società è stata acquisita nel 1998 ed è stata venduta nel 2003.

Gecom operava sulla valorizzazione e manutenzione della proprietà per i principali gruppi pubblici e privati, fornendo servizi come la gestione di beni patrimoniali, la gestione delle proprietà, i servizi agli occupanti e gestione delle strutture.

Gecom ha anche gestito la valorizzazione e la costruzione del resort Saint Gréé a Viola, partecipando al concorso per l’elaborazione del piano tecnico e di gestione necessario per lo sviluppo della Società Acqua e Terme di Fiuggi.

PORTO TURISTICO DI TARANTO. Calfin è stata consulente per la progettazione del Porto turistico di Taranto, iniziato come greenfield nel 2004.

Il progetto prevedeva la costruzione di percorsi pedonali a circa 1,1 m sul livello del mare,negozi commerciali, strutture di deposito, uffici di gestione portuale, aree meeting, attività organizzate in mare (vela, immersioni, ecc.).

INIMONT VIOLA SAINT GRÉÉ – Inimont era la società che possedeva strutture per il cielo a St. Gréé, Viola, nell’alto valle della Mangia una zona sciistica delle Alpi occidentali (CU).

Il progetto prevedeva la costruzione di un centro commerciale, hotel e residenze, appartamenti, parcheggi

Inimont è stata acquisita nel 1999 e venduta nel 2005.

Calfin Group ha investito in diversi sviluppi di centrali elettriche FER, come:

CORRENTI DI SOLE nel novembre 2007 – Taranto;
FRANCIDDA’S SUN nel maggio 2009 – Brindisi;
CAROSOLE nel giugno 2009 – Carosino.

Calfin ha negoziato diverse partnership per realizzare l’investimento e ha venduto i progetti con ampi margini di guadagno.

AVIVA ITALIA era una holding con sede a Milano e quotata alla Borsa di Londra, attiva nel settore assicurativo.

ARFIN era una compagnia assicurativa e riassicurativa con sede a Milano.

R&C & PARTNERS, società del gruppo, ha acquisito un’importante partecipazione di minoranza in IT Holding con la quale sottoscriveva un equity agreement.

IT Holding S.p.A è stata quotata in Borsa nel 1997 ed è stata uno dei principali attori nel settore dei beni di lusso.

IT Holding controllava un gruppo di società che progettava, produceva e distribuiva prodotti di alta qualità (prêt-à-porter e accessori, occhiali e profumi) con i suoi marchi – Ferré, Malo, Extè – e in base agli accordi di licenza – Versace Jeans Couture, Versace Sport, Just Cavalli, C’N’C Costume National e Galliano.

Nel 2005, IT Holding ha impiegato oltre 1.700 persone.

L’intuito illuminato di Giovanni Calabrò, si è rivolto all’area high tech metal che consiste nel commercio di filo di nichel e di elementi di terre rare.

Il Gruppo ha deciso di entrare e operare in questo mercato dato l’alto valore intrinseco del filo di nichel.

Tra le operazioni più significative:

_Nel 2009 ESI sottoscrive un contratto con l’Agenzia nazionale delle risorse minerarie (Bucarest) che ha coinvolto circa 2.790.000 metri di filo di nichel, per un contributo alla Calfin International SA di milioni di euro.

_Nel 2012/2013 ESI realizza un importante contratto con lo Special Center CSPU (Government of the Republic of Armenia).

La transazione per la compravendita sarà cospicua, per circa 3.680.000,00 metri di fili di nickel.

_Nel 2015 Calfin sottoscrive un contratto con Fortress Bank (Cipro) operazione di rilievo per la compravendita di 51,818.00 metri di filo di nichel.

FINAQUE Spa. Società con sede a Careggine, un comune della provincia di Lucca, era attiva nella produzione, imbottigliamento e commercializzazione di acqua minerale sui mercati nazionali e internazionali.

Dopo una ristrutturazione aziendale, Giovanni Calabrò ha venduto la sua partecipazione.

GIOLITTI GESTIONI, marchio storico a Roma nel settore del gelato e pasticceria, menzionata in guide internazionali come il Gambero Rosso nel 2004.

La società è stata venduta nel 2006 con ampio rendimento.